blogo, informazione indipendente
Logo Blogosfere

Lo strano caso della donna blu che diventò bianca

Giulietta Capacchione avatar Venerdì 20 Marzo 2009, 18:09 in Psicologia cognitiva di Giulietta Capacchione
matissebleu.JPG matisseblanc.jpg

Maus mi chiede se deve preoccuparsi di uno straordinario shift della sua memoria visiva: ha visto un quadro di Matisse con una donnina blu stilizzata su sfondo bianco e la ricordava bianca su sfondo blu.
Non è dato di sapere se l’inversione sia un errore di codifica o di recupero, fatto sta che non c’è proprio nulla di cui essere preoccupati: il cervello non fa fotografie da tirar fuori alla bisogna, il cervello crea i suoi ricordi! :)

Questo è il 1000esimo post di questo blog, mi fa piacere dedicarlo a un lettore storico come Maus.

4
4 commenti
4
13 Ott 2010
alle 02:38

tajfel

Se fissi l'immagine originale per 5 minuti e poi guardi una parete nera la vedrai bianca, come quando guardiamo il sole poi chiudiamo gli occhi e vediamo una palla nera...

La memoria ricorda sopratutto in modo fotografico... l'altro giorno cercavo un libro convinto che avesse la copertina rossa e invece era il nome stampato in rosso su fondo azzurro...

3
21 Mar 2009
alle 16:51

Giulietta

Certo, Gianluigi questo è "Nudo Blu II". Matisse ha dipinto diversi Nudo Blu, ognuno identificato da un numero romano. :)

2
21 Mar 2009
alle 00:36

Gianluigi

Posso chiedere? Quale è il nome dell'immagine?

1
20 Mar 2009
alle 22:59

maus

grazie per la rassicurazione ma, soprattutto, grazie mille per il millesimo post.

Lascia il tuo commento

Accedi con Facebook Esci da Facebook

Attendere la pubblicazione del commento

Seguici

Iscriviti ai nostri feed rss. Leggi in tempo reale tutti i post pubblicati dal blogger!

Post in evidenza su Blogosfere