blogo, informazione indipendente
Logo Blogosfere

La forma dei bicchieri e il sovradosaggio alcolico

Giulietta Capacchione avatar Martedì 18 Agosto 2009, 18:25 in Psicologia sociale di Giulietta Capacchione

BicchieriPare che le persone versino dal 20% al 30% di alcol in più nei bicchieri corti e larghi rispetto a quanto faccia in quelli stretti e lunghi dello stesso volume. E non lo fa solo la gente comune, ma anche i barman professionisti.
Lo studio di cui parliamo oggi, ha coinvolto 198 studenti di college e 86 barman di una città statunitense.
A metà degli studenti sono stati dati bicchieri da 355ml stretti e lunghi, all’altra  metà bicchieri corti e larghi sempre da 355ml.
E’ stato chiesto loro di versare una quantità standard di alcol (un’oncia e mezzo, pari a 44.3 ml) per prepararre quattro drink (vodka tonic, rum e coca, whiskey con ghiaccio e gin tonic).
Ai barman è stato chiesto di preparare gli stessi 4 drink senza dar loro alcuna istruzione.
Risultati: sia gli studenti che i barman (con una media di sei anni di esperienza) versavano più alcol (oltre il 20%) nei bicchieri larghi e corti che in quelli lunghi e stretti, inoltre entrambi i gruppi ritenevano erroneamente che i bicchieri stretti ne contenessero di più.
Sia la pratica che l'eventuale maggiore concentrazione non incidevano che marginalmente su queste distorsioni: per quanto riguarda gli studenti il fatto di impratichirsi strada facendo riduceva la tendenza al "sovradosaggio alcolico" nei bicchieri stretti e lunghi, ma non in quelli corti e larghi; per quanto riguarda i baristi prestare attenzione e concentrarsi riduceva, ma non eliminava la tendenza.
Poichè la maggiorparte della gente si versa da bere da sola, l’accuratezza con cui stima la quantità di alcol che versa può far variare, anche considerevolmente, l’effettiva quantità di alcol che assume. Per ridurre il consumo di alcol non sarebbe illogico quindi promuovere l’utilizzo di bicchieri stretti e lunghi o di quelli nei quali il livello alcolico è segnato.
Un bell'esempio di ricerca psicologica utile e utilizzabile.

Paper |  Shape of glass and amount of alcohol poured: comparative study of effect of practice and concentration

4
4 commenti
4
16 Set 2009
alle 23:59

luigi

il vedere nello stretto la rapida salita dell'alcool, quiindi il parere della vista prevale su quello del capo "cervello", è cosi in molte cose

3
19 Ago 2009
alle 23:02

Marco B.

Di solito infatti si misura un liquido intuitivamente dall'altezza che raggiunge...una scemenza ma fa effetto. Davvero, nei bicchieri bassi si ha anche meno soddisfazione

2
18 Ago 2009
alle 11:47

Luigi Gallo

La nostra mente, quanto è acuta e al contempo sciocca :)

1
18 Ago 2009
alle 11:37

Alessandra

Interessante, sì, sia per chi si versa da bere da solo sia per i ragazzi che continuano ad essere attratti dal "binge drinking" nonostante le regole più restrittive sulla vendita degli alcolici che alcuni comuni hanno cominciato ad adottare.


Attendere la pubblicazione del commento

Seguici

Iscriviti ai nostri feed rss. Leggi in tempo reale tutti i post pubblicati dal blogger!

Post in evidenza su Blogosfere