blogo, informazione indipendente
Logo Blogosfere

Archivio di Psicologia cognitiva

Le false memorie (autobiografiche). di Giulietta Capacchione , Sabato 1 Marzo 2008

Le false memorie sono ricordi di eventi che non sono mai accaduti. Fino ad oggi la ricerca di laboratorio su queste false memorie è stata condotta basandosi spesso sul DRM Paradigm (leggi “dream”).Questo paradigma sperimentale prende il nome dalle iniziali degli psicologi Deese (1959b), Roediger e McDermott (1995), i quali... Continua la lettura »

Usiamo solo il 10% del nostro cervello? Parla per te bellezza! di Giulietta Capacchione , Martedì 26 Febbraio 2008

A proposito di luoghi comuni e leggende metropolitane, si sprecano quelli che affermano che usiamo soltanto il 10% del nostro cervello. Questa affermazione è definibile tecnicamente come un fattoide, fra amici lo chiameremo senza mezze misure una gran panzana.Da dove provenga il fattoide non è chiaro. Una storia probabilmente... Continua la lettura »

Le sette intelligenze di Howard Gardner di Giulietta Capacchione , Lunedì 18 Febbraio 2008

Howard Gardner è professore di pedagogia e psicologia all' Università di Harvard. E’ noto per la sua teoria delle intelligenze multiple secondo la quale esistono sette intelligenze diverse e relativamente indipendenti tra di loro. Non dunque semplicemente sette abilità cognitive che riflettano una qualche intelligenza unitaria e sovraordinata, ma... Continua la lettura »

Perché le cose restano sulla punta della lingua? di Giulietta Capacchione , Giovedì 31 Gennaio 2008

Certe volte vi sarà capitato di avere la piena certezza di conoscere il nome di una persona o di un oggetto o di un luogo, ma di non riuscire a ricordarlo.L’elemento è stato codificato in maniera approfondita ed è stato ben memorizzato, ma risulta temporaneamente inaccessibile.La consapevolezza di possedere... Continua la lettura »

Gli errori della memoria prospettica: ricordare (e scordare) il futuro di Giulietta Capacchione , Giovedì 31 Gennaio 2008

“Devo chiamare mio fratello domani”, “lo sciroppo lo prenderò dopo pranzo”, “appena vedo Tizio devo dirgli che…”. Tutti questi compiti sono compiti di memoria, ma si tratta di una memoria diversa da quella che utilizziamo quando vogliamo ricordare qualcosa che è già accaduto o a cui siamo stati già... Continua la lettura »

La decina ballerina nei nomi dei numeri di Giulietta Capacchione , Mercoledì 30 Gennaio 2008

“Ho notato che in inglese i numeri 11 e 12 (eleven, twelve) non sono composti come i successivi, che finiscono tutti in "teen" fino al 19 (thirteen ecc.), come se avessero avuto un nome in un momento diverso. C'è una relazione con il sistema duodecimale? Ancora: c'è un motivo... Continua la lettura »

La memoria fotografica esiste? di Giulietta Capacchione , Giovedì 24 Gennaio 2008

Capita spesso di sentire le persone dire “io ho la memoria fotografica”, e intendono riferirsi alla capacità di codificare, e quindi ricordare, le cose utilizzando prevalentemente il canale visivo. Per esempio chi usa prevalentemente il canale visivo dopo aver studiato un capitolo di un libro, è capace di visualizzare... Continua la lettura »

La vividezza delle immagini mentali si può misurare? di Giulietta Capacchione , Martedì 22 Gennaio 2008

Chiudete gli occhi e provate a immaginare una montagna rocciosa in un cielo azzurro. Quanto è vivida la vostra immagine mentale su una scala da 1 a 5 , dove 1 è “come una fotografia” e 5 è “come un concetto indistinto”?Questo tipo di domande è largamente utilizzato in psicologia... Continua la lettura »

Perché un attimo di vera paura dura un’eternità? di Giulietta Capacchione , Lunedì 21 Gennaio 2008

Molti fra coloro che hanno sperimentato una minaccia alla propria incolumità, come nel caso di un improvviso testa-coda in auto, riferiscono che il tempo, in quelle circostanze, sembra rallentare e le percezioni diluirsi in una sorta di moviola. Nei fatti non trascorre che qualche secondo, ma alle persone quel... Continua la lettura »

Altrove di Giulietta Capacchione , Domenica 20 Gennaio 2008

Se costa di più, mi piace di piùScoperta vecchiotta, ma sempre affascinanti le applicazioni a prodotti diversi. Questa volta si tratta del vino. Antonio Rangel, professore di economia del California Institute of Technology di Pasadena, ha osservato alla risonanza magnetica il cervello di venti persone mentre assaggiavano lo stesso... Continua la lettura »

Ciao, questo blog è "In cerca d'autore"! Ti vuoi candidare? Scrivi a bloggers@blogosfere.it indicando come riferimento il nome del blog e allegando il curriculum, alcuni tuoi articoli/post e spiegando perché vorresti entrare a far parte del network Blogosfere. Ti contatteremo al più presto!

Seguici

Feed

Vuoi seguire facilmente questo blog? Iscriviti ai nostri feed RSS, così da ricevere una segnalazione in tempo reale per tutti i post pubblicati dal blogger!RSS

Multimedia Gallery

Anteprime multimedia gallery Naias 2011 Gruppo Ethos_alimentazione naturale Caro Papà Natale 3 Caro Papà Natale 3 M'ammalia la settimana dei mammiferi Tisane Istituto Erboristico L'Angelica Fiat beneficenza per Haiti Gubbio Tisane Istituto Erboristico L'Angelica

vai alla galleria completa

Post in evidenza su Blogosfere